Il Nuovo Modello IVA Tr 2020

Arrivano con il nuovo decreto cura italia delle variazioni sui modelli fiscali da inviare all’Agenzia delle Entrate

Con l’arrivo del nuovo provvedimento numero 144055 del 26 marzo 2020, l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione dei contribuenti il pacchetto di strumenti da utilizzare per la richiesta di rimborso o l’utilizzo in compensazione delle somme maturate: aggiornate anche specifiche tecniche e istruzioni.

Il nuovo modello IVA TR 2020 deve essere utilizzato dai contribuenti che hanno realizzato nel trimestre un’eccedenza di imposta detraibile superiore a 2.582,58 euro e hanno necessità di richiedere di ottenere o utilizzare la cifra, in tutto in parte, come rimborso.

La richiesta deve essere presentata entro la scadenza dell’ultimo giorno del mese successivo al trimestre di riferimento, direttamente dal contribuente o tramite intermediari abilitati ad Entratel.

Nuovo modello IVA Tr 2020 per rimborso e compensazione: istruzioni dell’Agenzia delle Entrate

Con il provvedimento numero 144055 del 26 marzo 2020, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello IVA TR 2020 per la richiesta di rimborso o per l’utilizzo in compensazione del credito IVA trimestrale, comprensivo del prospetto riepilogativo riservato all’ente o società controllante per la richiesta di rimborso o per l’utilizzo in compensazione del credito IVA trimestrale del gruppo.

Sul portale, a disposizione dei contribuenti, il nuovo pacchetto di strumenti da utilizzare:

  • Modello Iva TR;
  • Istruzioni per la compilazione;
  • Specifiche tecniche;
  • Caratteristiche tecniche per la stampa del modello.
  • Adeguare il modello alle ultime novità sulla compensazione del credito IVA, in particolare per il settore agricolo, è la motivazione dell’aggiornamento. Nel testo si legge:

“Questo sono le parole del nostro ministro che ha detto:si è reso necessario aggiornare il modello, le relative istruzioni per la compilazione e le specifiche tecniche per tenere conto delle disposizioni contenute nel decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, di concerto con il Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, 27 agosto 2019, con il quale sono state innalzate le percentuali di compensazione di cui all’articolo 34 del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, e successive modificazioni, per alcuni prodotti o gruppi di prodotti compresi nella tabella A, parte prima, allegata allo stesso decreto del Presidente della Repubblica n. 633 del 1972”.

Nuovo modello IVA Tr 2020: aggiornate anche istruzioni e specifiche tecniche

Questo  nuovo modello va a sostituire quello approvato con il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate 19 marzo 2019.

E deve essere utilizzato a partire dalle richieste di rimborso o di utilizzo in compensazione del credito IVA relativo al primo trimestre dell’anno di imposta 2020.

La scadenza da rispettare è quella canonica: l’ultimo giorno del mese successivo al trimestre di riferimento secondo quanto previsto dall’articolo 8 del decreto del Presidente della Repubblica 14 ottobre 1999, n. 542.

Per poter utilizzare il credito IVA o richiedere il rimborso è necessario trasmettere il nuovo modello IVA TR 2020 telematicamente: i contribuenti possono inviarlo in prima persona o affidarsi agli intermediari abilitati.


I commenti qui sono chiusi.