Il Bonus 600 euro per lavoratori stagionali

Il decreto cura italia fortunatamente va ad aiutare quasi tutte le categorie messe in grande crisi dal Coronavirus

Arriva anche il Bonus 600 euro lavoratori stagionali, il decreto Cura Italia prevede il contributo una tantum anche per i settori del turismo e degli stabilimenti termali.

A prevederlo è l’articolo 29 della misura economica anti Covid-19 che assegna all’INPS l’erogazione del contributo.

L’Istituto, con la circolare numero 49 del 30 marzo 2020 fornisce le istruzioni sui requisiti e le modalità per fare domanda.

Hanno diritto al bonus i lavoratori che hanno interrotto il proprio rapporto di lavoro dipendente nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 17 marzo 2020.

Bonus 600 euro lavoratori stagionali di turismo e terme, i requisiti della circolare INPS

Il decreto Cura Italia prevede un bonus di 600 euro per diverse categorie di lavoratori.

Oltre ai titolari di partita IVA e gli autonomi, ai lavoratori agricoli ed a quelli dello spettacolo, ne hanno diritto anche i lavoratori stagionali del settore turismo e degli stabilimenti termali.

La circolare INPS numero 49 del 30 marzo 2020 chiarisce quali sono i requisiti per la categoria di lavoratori in questione.

articolo 29, comma 1, del decreto-legge n. 18/2020 prevede una indennità di 600 euro per il mese di marzo 2020.

Nello specifico i requisiti per avere diritto al contributo sono i seguenti:

  • essere lavoratori dipendenti stagionali dei settori produttivi del turismo e degli stabilimenti termali;
  • aver cessato involontariamente il rapporto di lavoro nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e il 17 marzo 2020;
  • non essere titolari di trattamento pensionistico diretto;
  • alla data del 17 marzo 2020 non avere alcun rapporto di lavoro dipendente.

Il documento di prassi dell’INPS specifica inoltre che:

  • la prestazione non concorre alla formazione del reddito;
  • per il periodo di fruizione dell’indennità non è riconosciuto l’accredito di contribuzione figurativa;
  • per lo stesso periodo non è riconosciuto il diritto all’assegno per il nucleo familiare.

Bonus 600 euro lavoratori stagionali di turismo e terme, i codici ATECO delle attività

Per individuare i lavoratori dipendenti che possono richiedere il bonus di 600 euro, l’INPS riporta una tabella con i CSC, Codici Statistici Contributivi, ed i codici ATECO delle attività di riferimento.


I commenti qui sono chiusi.